fbpx
16 E 17 MAGGIO 2020 - VICENZA

ALTERNATIVE

MASTERCLASS

Torna l’appuntamento annuale con Sebastiano Zanolli. Due giornate dedicate a definire i propri obiettivi e creare opzioni e alternative a prova di caso, caos e cattiveria. 

Obiettivi

Definire obiettivi solidi: realistici e sotto il nostro controllo.

Piani

Ideare piani efficaci, senza lasciare il nostro futuro in balia dell'incertezza.

Alternative

Creare Piani B ed Exit Strategy per assicurare i nostri progetti da caso, caos e cattiveria.

Obiettivi, piani, Alternative

Aspira al meglio, preparati per il peggio e abbi sempre un Piano B.

Sono tempi complicati. Sono momenti difficili. Non esistono autorità infallibili, non ci sono più punti di riferimento assoluti e tutto è diventato un navigare a vista. In una società in continuo divenire la Grande Differenza è rappresentata dalla capacità di creare progetti flessibili e alternative in grado di contrastare il caso e l’incertezza.

Non tutti nasciamo con l’abilità e l’attitudine di affrontare una economia così competitiva ma tutti possiamo diventare capaci di ottenere risultati se sappiamo su cosa puntare e che strumenti usare.

Due giornate concrete per passare all'azione

Chiunque abbia mai fatto la doccia ha un’idea. È la persona che esce dalla doccia, si asciuga e fa qualcosa che fa la differenza.

Nolan Bushnell

Idee e strumenti

Due giornate di idee e strumenti per passare all’azione. Tutti i partecipanti sono chiamati a mettersi costantemente in gioco, aiutandosi tra loro, per delineare piani efficaci, exit strategy e alternative, per assicurare il proprio futuro da caso, caos e incertezza.

Denarrare

Viviamo una società pornografica. Al pari della pornografia, siamo bombardati da messaggi sexy che promettono grandi risultati in poco tempo e a basso costo. Ma non è la vita reale. Bisogna allenarsi a individuare la differenza tra il sensazionale e l’empirico.

Tecnologia delle idee

Siamo ciò che sappiamo, ma soprattutto le storie che ci raccontiamo e alle quali crediamo di credere. Le idee sono la vera tecnologia che mette in moto le nostre esistenze.

Dicotomia del controllo

Comprendere cosa è in nostro controllo e cosa sfugge al nostro potere, non è solo il modo più efficace per provare a vivere con serenità le nostre vite ma anche il “metodo” migliore per ottimizzare energie, progetti, sforzi. 

Micro velocità, macro pazienza

La velocità con la quale operiamo sul mercato condiziona i risultati nel breve termine quanto i nostri successi futuri. La pazienza di ottenere benefici condiziona però la velocità che impieghiamo nelle nostre vite e dunque i risultati di domani. Micro Velocità e Macro Pazienza sono i due capisaldi di chi progetta, con senno e dedizione, il proprio futuro.

Focus e life automations

Ogni giorno abbiamo a disposizione 86.400 secondi. Dove finiscono? Quanti incidono, positivamente, sul nostro futuro? Come riuscire a snellire la complessità delle nostre vite e assolvere a tutti quei compiti, utili ma noiosi, che ci tengono in gioco e ci avvicinano ai nostri obiettivi?

Cronostesia

“Cosa farei se potessi avere un’altra occasione?”, “Se solo lo avessi saputo prima…”. Le nostre vite sono spesso vissute all’indietro, lastricate da rimpianti, rimorsi, la sensazione di aver potuto fare di più e la continua creazione di alibi che ci rassicurano sul fatto che non fosse possibile. Esiste un antidoto a tutto questo? Sì, è la cronostesia, una speciale competenza, esclusiva degli esseri umani, di viaggiare mentalmente nel tempo per prendere, oggi, decisioni migliori.

FOCUS E NETWORKING

Due giorni da regalarsi per dedicarsi al proprio futuro. E farlo in un ambiente senza distrazioni, supportati da altre persone che stanno lavorando sulla propria esistenza.

Dall’edizione 2019

Cosa dice chi ha partecipato

Oltre 100 partecipanti nella prima edizione del 2019: uomini e donne, manager e freelance, imprenditori e aspiranti imprenditori. Tutti accomunati dal desiderio di fare La Grande Differenza nella propria vita.

La cosa migliore della Masterclass? Uno spirito di collaborazione e contaminazione che non termina alla fine delle giornate ma anzi inizia in quel momento, offrendo a ogni partecipante tantissimi nuovi compagni e compagne sui quali poter contare.

Due giorni fantastici nei quali, al di là dei contenuti di grande spessore, mi ha colpito la cortesia dello staff e l'alchimia creatasi tra i partecipanti: dal manager, all'avvocato sino a chi stava provando a creare il proprio progetto professionale.
Egidio Pellizzaro
Un evento che mi ha aperto nuove visioni e orizzonti, grazie a un confronto costruttivo con persone empatiche, geniali ed eccezionali. Ho imparato a gestire, analizzare e valutare i miei progetti creando anche delle Alternative che mi permetteranno di affrontare un futuro competitivo e veloce come non mai. Nell’anno del compimento dei miei 18 anni , la Masterclass mi ha attrezzato e trasmesso la carica che serviva in un mondo così complesso, mutevole e veloce.
Mohammed Dahman
Due giorni fuori dall’ordinario che sono ben valsi il viaggio da Zurigo, città dove vivo, a Vicenza. Realizzare poi, che in questa corsa non si è da soli, che correndo si riesce a fare network meglio di quando si è fermi, che le riflessioni, gli spunti e gli strumenti regalati sono frutto di infinite prove ed errori di Sebastiano dentro ad un’esperienza trentennale sul campo, allora le difese calano e i dubbi diventano grimaldello capaci di costruire un embrionale e personalissimo piano B.
Laura Cazzola
Un week end dedicato a te! Alla ricerca di alternative per non diventare irrilevante, indagando in profondità. Sebastiano ci ha guidato nel percorso di auto indagine. Insieme ai compagni di avventura ci siamo confrontati, confidati e motivati. L'opportunità di conoscere tante nuove persone in un solo week end, crea opportunità che si possono trasformare in alternative e già questo vale il tempo dedicato!
Mattia Bardelotto
Due giorni intensi, nei quali anche le pause caffè sono state costruttive! Un percorso profondo che ti obbliga a riflettere, anche a distanza di giorni, e ad agire. Un'esperienza da provare e vivere. Grazie.
Romina Guglielmi
Due giorni utili per apprendere un metodo per raggiungere i propri obiettivi e fare chiarezza su ciò che conta e fa la differenza nelle nostre vite. Ho ritrovato persone che avevo incrociato in altre occasioni o nella community ed è stato bello approfondire con loro dei pensieri, dei progetti. Ma ciò che mi ha più colpito è stato "Cronostesia": cronostesia: " fare sì che il nostro Io futuro sia orgoglioso di noi". Auguro a tutte le persone che decideranno di dedicarsi del tempo di qualità con persone di valore, di saltare in piedi e rompere lo schema se si sente scontento o migliorarlo e con "furia" vivere.
Rosita Zanellato
Due giorni di pura introspezione e analisi aziendale. Un clima davvero attivo e stimolante dove che tu voglia o no entri a patti con la realtà e tutte le opzioni possibili che il tuo lavoro, al bivio, vada a destra o a sinistra. Sebastiano Zanolli, come sempre un “Grande”. Un riferimento importante ma che sa mettersi al tuo fianco in ascolto lasciandoti o forse volendoti far arrivare alle considerazioni solo con la tua testa. Impari a vedere il tuo business in ogni aspetto e valutando anche le possibilità più remote e anche negative. Non torni a casa con la risposta di cosa devi fare ma torni con un modo di gestire il tuo lavoro con un punto di vista molto più ampio. Se prepari bene il tuo paracadute, in qualsiasi salto tu faccia lo farai meglio e in sicurezza. Ecco, alla Masterclass impari a costruire un ottimo paracadute!
Stefano Martini
Ho passato tre giorni con mio figlio a Wessel, cittadina tedesca sul mar Baltico, dove si è appena trasferito per lavoro. Racconto questo perché con Federico ho parlato molto di Alternative e della mia esperienza nella master class di Seba. E di quanto sia importante avere in tasca un piano B perché questo ti dà ancora più forza e coraggio nell’affrontare le sfide del piano A. E quanto siano importanti le relazioni perché da un sano e corretto scambio di esperienze e conoscenze si può solo trarne vantaggi e diventare migliori. E soprattutto di quanto sia importante avere un piano ... e su questo pensavo di avere poco da dirgli perché oltre ad essere un giovane ingegnere ė un PM nato ... invece ne abbiamo parlato molto perché un conto è strutturare un piano di progetto per i lavori su una nave ... un conto è fare un piano per un progetto di vita ... le competenze tecniche non bastano... Racconto queste cose perché senza l’esperienza di quelle due giornate passate con Sebastiano e con tutte le persone con cui ho avuto modo di parlare e di confrontarmi forse non avrei avuto gli strumenti per discutere con Fede e se possibile aiutarlo a capire davvero cosa volesse fare.
Adriano De Sandre
Niente succede per caso, no? La Masterclass è coincisa con un periodo per me di grandi cambiamenti. Per me sono stati due giorni assolutamente positivi, avevo da poco preso la decisione di “creare la mia azienda” per cui arrivavo con una gran sete di conoscenza e tantissima curiosità ; con il desiderio di trovare spunti per la mia nuova avventura. Ma anche con tanta PAURA!!! Provo a trasferirti le emozioni della “mia” masterclass …… Poter condividere l’incertezza di un nuovo futuro, la paura del cambiamento con persone che capivano esattamente quello che stavo provando, mi ha fatto sin da subito sentire meno sola, perché anche loro, come me, stavano cercando il CORAGGIO…il CORAGGIO di buttarsi. E all’improvviso…un ‘emozione positiva che ti dice: ce la puoi fare!!! Ho imparato che è fondamentale guardare alle cose che potrebbero portarti a non realizzare il tuo sogno. Sai prima avevo paura di farlo, pensavo che guardare alle cose negative mi portasse “sfiga” . Invece ho capito che guardare alle cose negative ti permette ti prevederle e nel caso si verifichino, di avere pronta un’altra soluzione…farsi trovare preparati, perché il tuo progetto deve andare avanti…sempre e comunque. Ho capito che non sono i nostri errori a limitarci ma le nostre paure…e come dice un nostro amico comune “aspira al meglio, preparati al peggio e tieni pronto un piano B”.
Fabiola Silvestri

Scopri come partecipare

Puoi già iscriverti compilando il form sottostante e provvedendo a saldare la quota di iscrizione tramite bonifico bancario alle coordinate che riceverai via mail. L’iscrizione alla Masterclass è di € 490,00    375,00 in EARLY BIRD* per chi si iscrive entro il 29 Febbraio 2020. 

*sino ad esaurimento posti disponibili

** La Masterclass è vincolata al raggiungimento di un minimo di partecipanti 

sebastiano zanolli

Manager, autore, speaker, esperto di gestione del cambiamento

Perché alcune persone sono in grado di correre ultramaratone e altre faticano ad alzarsi dal divano? E perché le stesse persone che corrono una ultramaratona nel weekend, in ufficio svogliate ti rispondono: “Prenditela tu la risma per la stampante”?
La risposta a questa domanda si trova nella motivazione che ciascun individuo deve trovare per sé. La domanda è quella che ci si deve fare ogni volta che si voglia apportare un concreto cambiamento.
Da oltre vent’ anni Sebastiano cerca, testa, struttura risposte ai quesiti della motivazione, del talento, del cambiamento, del raggiungimento degli obiettivi, unendo l’esperienza sul campo a un’attenta attività di studioso e divulgatore.
Tra le aziende che si affidano a lui, per coinvolgere le persone e far sì che ciascun individuo esprima il massimo del proprio potenziale, compaiono: Scavolini, Banca Mediolanum, Bper, Nespresso, Procter&Gamble, Lotto, Revlon, Bcc, LIoyd’s, Calzedonia, Sony Italia e molte altre.
Sul tema del raggiungimento degli obiettivi e della motivazione personale ha scritto nove libri: il primo, La Grande Differenza, arrivato alla decima ristampa. L’ultimo, Alternative, dedicato allo spazio che intercorre tra il caso e il raggiungimento dei propri obiettivi.
Maggiori informazioni su sebastianozanolli.com

 

Il Team

ottavian cristiano

Cristiano Ottavian

Project Manager

Come Project Manager pianifica, gestisce e guida progetti in diversi settori, start-up aziendale, reingegnerizzazione dei processi aziendali, sviluppo della rete di vendita, modellizzazione dei servizi e sviluppo del prodotto. Vanta oltre 18 anni di esperienza in campo nazionale e internazional.e

maragno

Andrea Maragno

Monaco zen

Nel 2015 diviene monaco laico con il nome di pratica “Eko” secondo il lignaggio di Harada Daiun Sogaku, sotto l’egida del Maestro Tetsugen Serra, per poi prendere i voti da monaco novizio nel 2018. Dal 2015 conduce incontri di meditazione Zazen e nel 2016 fonda insieme al Maestro Tetsugen Serra il Tempio di città “OraZen” di Padova.

jack

Giacomo Dall'Ava

Filosofo d'azienda

Vive la gestione delle Risorse Umane con dedizione per le persone e per la gestione delle dinamiche umane nei luoghi di lavoro. Tiene in equilibrio la soddisfazione delle persone con il raggiungimento degli obiettivi aziendali attraverso l'evoluzione della crescita personale, monitoraggio di KPI e obiettivi sfidanti.

“Tu hai i tuoi ordini da eseguire e devi fare quello che devi….questo lo capisco. Ma non devi per forza fare lo stronzo. Incidilo su una targa ed attaccalo nel tuo prossimo ufficio”. Walter Mitty